fbpx

Portaincenso – Cannaregio 2233/A

46,00

Un porta-incenso in legno recuperato di bricola di Venezia che ha la forma di un’ imbarcazione: la Chiatta.

La sua “cabina” può essere orientata in due diverse direzioni grazie ad un piccolo magnete e ospitare quindi in posizioni diverse gli incensi.

Questo è il terzo esemplare di imbarcazione progettato da Marco Zito, dopo il taxi e il vaporetto, ed è parte della ricca flotta che si costruirà nel tempo. Il nome di questo oggetto indica un luogo antico, la seicentesca  Spezieria all’Ercole d’oro, al civico 2233 A del sestiere Cannaregio.

L 260 x H 45/55 mm

Rovere di bricola naturale e cabina in rovere di bricola termotrattato

Spedizione gratuita in Italia a partire da 44,00 Euro

4 giorni tempo di consegna stimata

25 disponibili

  
Condividi:

Questo oggetto é dedicato alla seicentesca Spezieria all’Ercole d’oro, luogo magico in cui entrando vi sembrerà di tornare indietro nel tempo circondati da maestosi arredi signorili in noce e vasi ottocenteschi.

Diventata famosa alla fine del ‘600 sotto la guida del famoso botanico Gian Girolamo Zanichelli che aveva creato la ricetta della pillola Santa Fosca o del “piovano” – pillole purgative a base di erbe prodotte fino agli anni ’70 – che ebbero un grandissimo successo tanto che la Serenissima ne aveva vietato la contraffazione.

Oggi in Spezieria rivive l’antica arte dei “muschieri – o “guantai” – che sono stati i primi profumieri di Venezia e vi troverete una linea di profumi veneziani e degli ottimi incensi.

Cannaregio 2233/A



Questo prodotto è stato progettato da Marco Zito

Marco Zito
Peso 0.085 kg
Dimensioni 10 × 5 × 3 cm
Categoria:
Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.